beato_bernardoAl secolo Domenico Peroni, nacque il 7 novembre 1604 a Villa d’Appignano nei dintorni di Offida in provincia di Ascoli Piceno.
Terzo di otto figli, trascorse la sua infanzia in aperta campagna facendo il pastorello e dedicandosi alla cura dei buoi e alla coltivazione dei campi. La vita austera dei cappuccini fu per lui un forte richiamo e, dopo qualche anno, chiese ai suoi familiari e ai frati di poter entrare nel noviziato. Non trovò nessun ostacolo e a ventidue anni indossò l’abito Cappuccino. Dopo la professione fu inviato a Fermo dove rimase una ventina di anni e, nel 1650, dopo essere passato per vari conventi, approdò definitivamente a Offida dove rimase per tutta la vita. La vita di Bernardo fu semplice e nascosta nell’umiltà dei servizi ordinari di un fratello laico cappuccino: fu cuoco, infermiere, questuante, ortolano, portinaio. Innamorato dell’Eucaristia, aveva un rispetto profondo verso i sacerdoti. Muore all’età di 90 anni il 22 agosto 1694. È il più longevo tra i santi e beati cappuccini. Fu beatificato da papa Pio VI il 25 maggio 1795. (Avvenire)